PRIMATO LETTERE E ARTI D'ITALIA

Rivista quindicinale diretta da Giuseppe BOTTAI e Giorgio VECCHIETTI, anno di pubblicazione 1940-1943

RISTAMPA ANASTATICA 

di tutti i numeri pubblicati 

dal 15 marzo 1940 al 15 agosto 1943 

introduzione di Pia VIVARELLI

AUTORI

Ecco alcune firme che contribuirono al successo della rivista: 

  • Indro Montanelli,
  • Renato Guttuso, 
  • Salvatore Quasimodo
  • Gabriele D’Annunzio
  • Giuseppe Ungaretti
  • Vasco Pratolini
  • Alfonso Gatto,
  • Dino Buzzati,
  • Giovanni Comisso,
  • Mino Maccari, 
  • Filippo De Pisis, 
  • Michelangelo Antonioni, 
  • Anton Giulio Bragaglia, 
  • Giulio Carlo Argan, 
  • Eugenio Montale,
  • Cesare Brandi, 
  • Giuliano Briganti, 
  • Antonello Trombadori, 
  • Dino Buzzati, 
  • Carlo Emilio Gadda, 
  • Cesare Zavattini, 

Sarà adesso possibile ripercorrere l’intera vicenda della rivista, valutare il clima culturale dell’epoca che rivive attraverso gli articoli, i saggi e i racconti di critici e scrittori, e conoscere anche, attraverso le numerosi illustrazioni, l’importante contributo che pittori e scultori hanno dato all’arte in quegli anni.

PRIMATO: La rivista, fu creata dal Ministro dell’Educazione nazionale,  Giuseppe Bottai, alla fine del ventennio fascista coinvolgendo circa 250 intellettuali tra le “forze migliori della cultura” che sarebbero diventati i protagonisti del sapere italiano dal dopoguerra a oggi.

Monumentale opera in 4 voll. misure 36×24 cm, tela di colore marroncino, con fregi in oro su piatti e dorsi. I numeri dei fascicoli sono progressivi per ogni anno.

Vuoi scoprire la nostra promozione in corso!

che potrebbe farti risparmiare considerevolmente sul prezzo di listino.

Compila il modulo e inizia a risparmiare ora!

Ho letto e accetto il trattamento dei dati personali come previsto dalla vigente legislazione, per ulteriori informazioni clicca qui [https://edisicilia.it/privacy-policy/]
error: CONTENUTO PROTETTO !!! Non sei autorizzato a COPIARE il contenuto di questa pagina